ConferenzArchivio. Storie di casa 2009

Locandina dell'evento e rassegna stampa

Albero genealogicoNelle pagine seguenti pubblichiamo gli abstract delle relazioni degli interventi presentati durante le manifestazione: Storie di casa. Un tris d’assi: gli archivi Barattieri, Marazzani e Scotti e I Libè: l’avventura della ricerca genealogica (XVI-XX secolo).

  1. L’archivio Barattieri di San Pietro in Cerro, di Ugo Bruschi

  2. L’archivio Marazzani Visconti Terzi, di Paola Agostinelli

  3. Il fondo Scotti Douglas di Fombio e di Sarmato, di Valentina Inzani e Elena Nironi

  4. I Libè: l’avventura della ricerca genealogica (XVI-XX secolo), di Sergio Libè

Pubblichiamo infine anche alcune note bio-bibliografiche degli archivisti impegnati negli interventi oggetto delle relazioni:


Ugo Bruschi (Piacenza, 1972) affianca l’attività di storico del diritto presso l’Università degli Studi di Bologna, facoltà di Giurisprudenza, con quella di archivista impegnato nel territorio piacentino. Nella prima veste si è occupato in particolar modo di storia del notariato, nonché dei rapporti tra potere civile ed enti religiosi. Nella seconda, si è dedicato al riordino di importanti archivi ecclesiastici, tra cui quello della Congregazione dei Parroci Urbani di Piacenza e l’archivio storico del Collegio Alberoni. Attualmente è impegnato nel riordino dell’archivio vescovile della diocesi di Bobbio.

Tra le sue pubblicazioni si segnalano: La figura di Sant’Antonino nel millesettecentesimo anniversario del martirio: storia o leggenda? Piacenza, Editrice Berti, 2004 e Nella fucina dei notai. L’Ars Notaria tra scienza e prassi a Bologna e in Romagna (fine XII – metà XIII secolo), Bologna, 2006.


Paola Agostinelli, diplomata alla Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell’Archivio di Stato di Parma completa la sua formazione attraverso la partecipazione a Corsi di Archivistica Ecclesiastica e Parrocchiale e a Corsi di informatica archivistica

Partecipa a vari convegni, anche in qualità di relatrice.

Inizia la propria attività negli anni Novanta con la ricerca storico-archivistica sulle vicende di Palazzo Farnese di Piacenza.

Nel corso degli anni si dedica soprattutto agli archivi ecclesiastici, comunali e di impresa, non solo con preriordini, ma anche con varie ricerche storico-archivistiche, alle quali conseguono pubblicazioni sulla storia di varie località della provincia piacentina ed anche articoli sugli archivi ecclesistici.

Collabora da sempre con enti pubblici e con privati; alcune sue ricerche vengono utilizzate per mostre e pubblicazioni.


Elena Nironi e Valentina Inzani, dopo il conseguimento del Diploma in Archivistica, Paleografia e Diplomatica presso l’Archivio di Stato di Parma, si occupano di ricerche storiche e di archivi. Il loro interesse in questo momento è particolarmente rivolto agli archivi gentilizi. Insieme si occupano, oltre che degli Archivi delle famiglie Douglas Scotti di Fombio e di Sarmato, anche dell’Archivio Douglas Scotti di Vigoleno, presso l’Archivio di Stato di Piacenza, e dell’Archivio Zanardi Landi, conservato nel castello di Sarmato.