Donatori

  1. Casa riposo protetta G. Perini - Cortemaggiore. Ente attivo dal 1909, con lo scopo di provvedere all’assistenza e al mantenimento di poveri inabili al lavoro residenti nel comune, dal 1986 ha preso la denominazione attuale in ricordo del medico condotto di Cortemaggiore Gianni Perini deceduto nel 1968. Attualmente fornisce assistenza a persone anziane autosufficienti e non.

  2. Giuseppe Fiorentini. Nato nel 1926, dopo una brevissima esperienza lavorativa presso l’Arsenale Militare di Piacenza, dal 1947 al 1984 è stato insegnante di disegno meccanico presso le scuole professionali di Piacenza

  3. Daniele Novara. Nato nel 1957, vive a Piacenza, dove nel 1989 ha fondato il Centro Psicopedagogico per la Pace e la gestione dei conflitti (CPP) di cui è l’attuale responsabile.

  4. Ufficio metrico provinciale di Piacenza. L'Ufficio, quale organo periferico del Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato, svolgeva il compito di salvaguardare e tutelare la fede pubblica, occupandosi in particolare degli strumenti metrici adoperati per rapporti di commercio e della loro conformità. Le sue funzioni sono state trasferite dal 1 ott. 2000 alla Camera di Commercio di ciascuna provincia.

  5. Gian Paolo Bulla. Direttore dell’Archivio di Stato di Piacenza, è il promotore del Museo didattico e della didattica alle cui raccolte ha contribuito con numerosi oggetti e libri provenienti dalle sue collezioni.

  6. Franca Puppo e Francesco Ferrari. Antiquari di Piacenza, hanno donato al museo alcuni oggetti dalla loro collezione di antichi giocattoli

  7. Famiglia Della Cella. Antichissima famiglia, originaria della Liguria. Un suo ramo si trasferisce a Piacenza nei primi decenni del 1700, con Bartolomeo e successivamente viene creato nobile da Ferdinando di Borbone nel 1791.

  8. Istituto scolastico comprensivo di Castell'Arquato

  9. Istituto scolastico comprensivo di Ponte dell'Olio

  10. Si ringraziano inoltre Patrizia Anselmi, fam. Bandini, Barbara Bergamaschi, Luciana e Giulia Malchiodi (Grondone di Ferriere), Anna Riva, Elena Stendardi.